Convento di Königsfelden

Da 7 secoli, a Windisch il convento di Königsfelden vanta una grande notorietà in tutta Europa con le sue vetrate variopinte.

Luogo commemorativo e centro di potere degli Asburgo

Le vetrate variopinte della chiesa del convento di Königsfelden rappresentano in tutt’Europa uno degli esempi più significativi di pittura su vetro tardo medievale. La chiesa e il doppio convento furono fondati dalla vedova del re tedesco-romano Alberto I d’Asburgo, assassinato nel 1308. Un selezionato programma con visite guidate pubbliche, manifestazioni, laboratori, viaggi nella cultura asburgica e guide audiovisive fa rinascere a nuova vita questo luogo storico.